Inizio pagina Salta ai contenuti

Mel

Provincia di Belluno - Regione del Veneto


Contenuto

Museo e necropoli

Il Museo Civico Archeologico di Mel

 

Il Museo Civico Archeologico di Mel è stato inaugurato nel 1996.

La sala centrale è dotata di pannelli, foto, disegni relativi all’intera area archeologica; le due stanze laterali contengono venticinque bacheche di cristallo in cui sono esposti i corredi tombali provenienti dalla vicina Necropoli Paleoveneta, materiali dell’abitato individuato nel 1995 e reperti da collezioni private.

Sono presenti ossari fittili e bronzei, oggetti di ornamento personale quali ad esempio anelli, armille, spilloni, cinture con ganci decorati, fibule di particolare rilevanza (ad arco costolato, ribassato a sezione circolare e quadrangolare, a navicella, a drago con cornetti, a sanguisuga, ad arco figurato), oggetti di uso quotidiano riferibili alle attività svolte in vita come coltelli, punteruoli, fusaiole, aghi per la filatura e vasellame.

piazza Papa Luciani n.7 32026 Mel BELLUNO
c/o Palazzo delle Contesse

Informazioni:
Comune di Mel Ufficio Segreteria
Piazza Papa Luciani n.1 32026 Mel BELLUNO
Telefono 0437 544216
Fax 0437 544222
E-Mail direzione.mel@valbelluna.bl.it

Comune di Mel Ufficio Turistico
Piazza Papa Luciani  Mel BELLUNO
Telefono  0437 5441 int 6

Prenotazioni:
Associazione “FENICE” Arte-Cultura-Turismo
Via Peschiera n.21 32032 Feltre BELLUNO
 333-8535629, 340-5557792

Orario di apertura al pubblico del Museo:
Sabato 9.00-12.00 15.00-18.00
Domenica 9.00-12.00 15.00-18.00
Tutti i giorni su prenotazione
Orario di apertura della Necropoli:
Tutti i giorni su prenotazione

necropoli

La Necropoli di Mel, utilizzata in modo continuativo dai Veneti Antichi dall’VIII al V secolo a.C. si trova a 500 metri dal centro abitato in direzione Belluno.
Gli scavi della necropoli iniziarono nel 1958 e si protrassero a più riprese sino al 1964.
I lavori furono eseguiti dall’assistente di scavo Giovanni Battista Frescura, che con passione e competenza mise in luce l’area archeologica della necropoli di Mel e recuperò i corredi oggi esposti nel Museo Civico di Mel.

Nel corso delle varie campagne furono scavate circa 80 tombe, disposte in modo irregolare, senza alcun apparente ordine di superficie. Nel 1962 furono inoltre messi in luce, nella zona meridionale della necropoli, verso la strada provinciale che da Mel conduce a Belluno, sette recinti, definiti circoli; in seguito furono riconosciute le tracce di almeno altri due recinti parzialmente conservati. Tale struttura serve generalmente a proteggere le tombe collocate al suo interno ed è quindi legata all’assetto planimetrico del sepolcreto, come accade nelle necropoli Ricovero di Este (PD), a Chiavari (GE), a San Bernardino di Briona (NO) e ancora nelle necropoli picene della costa adriatica arrivando fino a Campovalano (TE). I circoli, in parte tuttora visibili, sono formati da lastre di arenaria marnosa infisse nel terreno per circa un terzo dell’altezza, con l’ingresso sempre orientato a sud e costituito da lastre-stipiti verticali e da una soglia. Durante lo scavo si vide che il terreno all’interno dei recinti era più ghiaioso e sassoso ed elevato verso la zona centrale a formare un tumulo.

Immagini concesse dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
La riproduzione intera o parziale delle immagini contenute in questo sito web é vietata
a norma di legge (Art.4, D.M. 08.04.1994).


MiM Belluno - Museo interattivo delle Migrazioni

 

Realizzato grazie al contributo e al sacrificio di molti emigranti bellunesi, ospitato nella sede di "Bellunesi nel Mondo" (via Cavour 3 a Belluno) porta una riflessione e una memoria dentro un luogo vivo, da molti anni riferimento per gli emigranti, gli ex emigranti e oggi anche per gli immigrati accolti nella nostra terra. 

Il MiM parte proprio da queste esperienze e dalla loro attualità, come testimoniano le video interviste a molti protagonisti di questa vicenda, che costituiscono il cuore multimediale del Museo. 
Un piccolo viaggio che comincia dunque dal vissuto delle persone, per comprendere in senso universale l’essenza e la dignità della condizione di migrante, comune a  tutti i popoli e a tutte le epoche.


Per capire come i continui flussi e riflussi di umanità siano la linfa vitale del nostro pianeta, quella che ha contribuito nei secoli alla nascita e alla crescita di grandi civiltà.


Contatti
www.mimbelluno.it

info@mimbelluno.it

logo mim

tel. +39 0437 941160

fax +39 0437 941170


facebook.com/mimbelluno

  

Calendario

Calendario eventi
« Dicembre  2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
             

Ricerca Manifestazioni

Manifestazioni e Eventi


(gg/mm/aaaa)

 


(gg/mm/aaaa)

Dal :   Al :

Lista eventi vuota

Piazza Papa Luciani, 3 - 32026 Mel (BL)
P.Iva IT 00166110254 - Codice Ufficio Fatturazione Elettronica: UFCAME
PEC: mel.bl@cert.ip-veneto.net